Se volete bene all’Italia, e pure un poco al PD, andate a votare

Non starò a dirvi chi vi consiglio di votare, che chi mi legge sa bene come la penso.
E poi sono molto rispettoso delle idee altrui.
E poi tutti questi salti sul carro del presunto vincitore mi infastidiscono.
Come dire, ero renziano prima di voi.

Comunque, vi volevo consigliare soltanto una cosa.
Andiamo a votare, facciamo vedere che a questo scalcinato partito, che è rimasto anche l’unico, è ancora potenzialmente la proposta più credibile per portare fuori questo benedetto paese dal fango dove si trova.

Proviamo a fare una cosa costruttiva, che a distruggere siamo fin troppo bravi.

E poi, vada come vada,sarà comunque un successo.
Perché pure se Renzi perdesse, ed è molto probabile che perda, le cose sono già cambiate.
Abbiate fiducia.

Luca

Votare è facile, come fare ve l’ho già raccontato giorni fa.

2 thoughts on “Se volete bene all’Italia, e pure un poco al PD, andate a votare”

  1. Grazie del cortese invito. Visto quello che il PD ha fatto a Siena, credo di aver maturato troppi anticorpi per potermi fidare di questa gente. Niente di personale, eh!

Comments are closed.