Mai che scrivessero una volta a me

Paolo Attivissimo ha pubblicato una mail di protesta che gli è arrivata in risposta ad una sua recensione della nuova versione del sistema operativo dei Mac.

Una roba eccezionale.

Ecco si immagini se la moglie o gli amici più intimi di jobs leggessero che il Mac funziona male cosa penserebbero ? La prenderebbero bene ? Io credo di no. E poi ci fosse almeno un senso ma invece no solo cazzate tipo che non c’è il lettore cd. Ma dico io A CHE DIAVOLO SERVE il lettore cd ? Che ci deve guardare, i pornografici ? Si faccia una buona masturbata come tutti invece di pensare che i prodotti di Jobs lavorino per lei. Fortunatamente la compagnia che tanto critica è una società seria e di certo non progetta i computatori per i pervertiti come lei che deflorerebbero una fanciulla se solo questa glielo chiedesse, distruggendo tutto ciò che c’è di bello e di puro.

Luca

7 thoughts on “Mai che scrivessero una volta a me”

  1. ma i computatori (termine mediato dal portoghese computador, immagino) servono a qualcosa di diverso che a vedere materiale porno?.. mi si apre un mondo!

  2. Ma lo sai quante email di questo tipo ho ricevuto in vari anni nella gestione del mio portale di fotografia?
    Purtroppo ne arrivano tante quando hai un po’ di visibilità e critichi gli altri (sul sito si facevano concorsi in cui la gente votava le foto, quindi si basava era normale ricevere critiche!). C’è gente assurda, ma ti assicuro che non è sempre divertente leggerle, sopratutto quando ci vanno pesante con gli insulti e minacciano cause o azioni legali, ovviamente su futilità e cretinate (e sempre scritte in modo infantile), ma comunque un po’ di paura te la mettono.

Comments are closed.