Prendersi gli oneri e non solo gli onori

Obama ha perso le elezioni di metà mandato.
Le ha perse meno di quanto i più pessimisti avevano previsto, ma le ha pur sempre perse.
Le sue prime dichiarazioni, paragonate a quelle a cui siamo abituati a sentire in casa nostra, allargano di molto l’ampiezza dell’Oceano Atlantico.

Obama ha perso le elezioni di metà mandato.
Le ha perse meno di quanto i più pessimisti avevano previsto, ma le ha pur sempre perse.

Le sue prime dichiarazioni, paragonate a quelle a cui siamo abituati a sentire in casa nostra, allargano di molto l’ampiezza dell’Oceano Atlantico.

Mi assumo la responsabilità della sconfitta, ora occorre lavorare insieme ed è necessaria la collaborazione di tutti per affrontare le sfide del Paese.

Sono stati fatti progressi negli ultimi due anni, ma evidentemente non tutti gli americani li hanno percepiti. E io mi assumo dirette la responsabilità di questa ripresa lenta.

Non sarà facile ma sono pronto a sedermi al tavolo con membri dell’opposizione per lavorare a soluzioni valide per gli americani.

Luca

2 thoughts on “Prendersi gli oneri e non solo gli onori”

  1. Anch’io quando ho sentito ieri alla radio le parole di Obama, mi sono chiesto perche’ in Italia non abbiamo non dico tanti, ma almeno un politico cosi’… la cosa devastante e’ che la normalita’ dovrebbe essere Obama, non i nostri

Comments are closed.