Non solo le escort a casa di Papi

Non è necessario essere dietrologi per vedere nella cena di due giudici della Corte Costituzionale a casa di Papi una grave interferenza.
Quei giudici dovranno decidere se il Lodo Alfano sia costituzionale o meno.

A questo punto credo che sarebbe giusto e necessario che si dimettessero.
Se anche la Corte Costituzionale perde la sua autorevolezza, allora stiamo freschi.

Luca

One thought on “Non solo le escort a casa di Papi”

  1. non nego che sia a dir poco discutibile. e mi auguro che la “soffiata” serva a cancellare l’antico vezzo (che forse meglio spiegherebbe certe soperchierie perpetrate per decenni ai danni di noi cittadini) di promuovere cene nei salotti romani tra uomini di governo (o loro scherani), illustri imputati (o loro amici) e magistrati (o loro superiori)…

Comments are closed.