3 thoughts on “E smettela di dirci stronzate”

  1. Per carità, siamo tutti comprensivi dei drammi vissuti dal popolo d’Israele, abbiamo pianto Primo Levi, grande maestro, fatto il tifo per la Ginzburg e Carlo Levi (in poche parole: non siamo affatto antisemiti, e guai a chi si nasconde dietro questa parola) ma ciò non libera dallo schifo che certe posizioni suscitano. I nazisti ripagavano la morte di uno dei loro con quella di dieci “nemici” ma adesso il prezzo mi sembra più alto; due israeliani “costano” 400 palestinesi. Non convince, non c’è niente da fare. Quelle cinque sorelline mi sembrano eredi degli innocenti uccisi da erode per mantenere saldo il suo potere; che cambia?
    Dio ci perdoni tutti, ché in fondo siamo tutti responsabili.

Comments are closed.