DC batte PC 2 a 1

L’idea del PD (o di Veltroni?) di correre da soli alle prossime elezioni rappresenta indiscutibilmente una novità dirompente nel quadro politico italiano.
Le conseguenze che possiamo trarne sono principalmente due.
La prima è che possiamo considerare definitivamente come morta l’idea ulivista di una proficua convivenza tra il riformismo moderato e la sinistra.
La seconda è che ci troveremo presto in un sistema con tre schieramenti: una sinistra-sinistra, un centro riformista ed un centro-destra.
Come dire che ci troveremo due democrazie cristiane ed un partito comunista.

Si sono voluti 20 anni per raddoppiare la DC e per confinare nell’angolo la sinistra.

Veltroni ce l’ha fatta.

Mettendo da parte l’ironia, devo anche ammettere che la mossa di Waltere era forse l’unica capace di rimescolare le carte e di mettere un po’ di paura al berlusca.

A questo punto l’esito delle elezioni è un po’ meno certo.

Luca

6 thoughts on “DC batte PC 2 a 1”

  1. uuuuhhhhh mira mira, pare che anche il berlusca voglia fare come waltere
    http://tinyurl.com/2abx9b
    ……assisteremo ad una lotta fra titani? qualcuno tornerà sui suoi passi? oddio non che l’ultima ipotesi non si sia mai verificata……..

  2. mmm… centro-destra?… direi che si prospetti – dopo vent’anni il tripolarismo desiderato dai pochi politici della prima repubblica sopravvissuti senza troppe ferite… da martinazzoli a la malfa. se effettivamente si riuscisse, e sparisse dalla circolazione forza italia (e soprattutto il suo padre-padrone) potrei anche forse pensare di tornare a votare

  3. aaaahhh eccooooo, stavo in pensiero…. FI e AN uniti al voto, Fini: “per creare un nuovo soggetto politico… e quindi alternativo alla sinistra”
    😀
    :'(

  4. ecco, io mi auguravo da sempre lo scioglimento di forza italia per trasmigrazione negli altri due partiti del centrodestra… ora, sta avvenendo il contrario…

    un elettore di destra moderata che abbia (o creda di avere) un po’ di sale in zucca, che diavolo vota????

  5. luca… ormai mi conosci! ho la faccia di chi vota waltere??? ora che pure confindustria gli fa l’occhietto, poi, è proprio improbabile!… tanto stavolta comunque voti… vinci, a meno che non si voti l’invotabile (ala estrema…)

Comments are closed.