Verso il parto

Ci avviciniamo a passi svelti al mio primo parto.
Che poi non è mio, ma è come se lo fosse.

La domanda è: “Riuscirò ad uscire con le mie gambe dalla sala parto?”

Secondo me mi portano via in barella, legato con la camicia di forza.
O magari mi sottovaluto.

Sembrerà strano, ma non vedo l’ora.

Nonostante la fifa.

Luca

Tommy la trottola

Ennesima visita dal ginecologo.
Prima di oggi Tommaso era in posizione podalica, quindi siamo andati all’ospedale per fissare il parto cesareo.
Ma Tommy la trottola si è girato nuovamente, quindi possiamo aspettarlo senza operazioni e anestesie.

Quando vuole, noi siamo qui.

Luca

Testa tonda a chi?

Ieri sera ennesima visita dal ginecologo.
Tutto procede bene. Tommy cresce e tutta va come deve andare.
Sembra che abbia la testa tonda, almeno questo ha detto il dottore.

“Ha la testa tonda come lei”, riferito a Chicca.
Mah! Sarà un complimento?

Luca

L’attesa per Tommaso

Due settimane fa abbiamo passato il fine settimana all’ospedale.

Martedì notte corsa all’ospedale perché Chicca ha avuto delle piccole perdite di sangue. Troviamo una nostra amica di turno in ostetricia, che ci rassicura.

Tre giorni dopo la cosa si ripete, così Venerdì Chicca viene ricoverata.
Controlli di routine… Tommy sta bene. Fanno l’ecografia e lui si mostra in tutta la sua simpatia.

Il Martedì ci rimandano a casa. Non ci abbiamo capito niente, o almeno non ce lo hanno fatto capire.

Comunque Chicca deve stare ferma, a casa. Sennò Tommy ci fa visita un po’ troppo presto.

Restiamo in attesa…

Luca

Tommaso

Ieri sera siamo andati dal ginecologo a fare il controllo.

Tutto bene, Tommy cresce, si muove un bel po1e comincia ad avere delle dimensioni rispettabili (circa 30 cm).

Stiamo come due babbalei incollati al monitor a cercare di interpretare quei chiaroscuri, che mostrano ora una gamba, ora una mano, ora la colonna vertebrale…

E’ incredibile.

Luca