Il blog di lucacicca

I miei pensieri, le mie opinioni, l'archivio delle mie idee

La paranoia di Santoro

u quanto Santoro remi per sé stesso più che per la fine di Berlusconi o per il trionfo di un’Italia diversa lo si desume dalla cosa che ha scritto oggi sul sito di Anno Zero.
In pratica si è incavolato perché hanno mandato Benigni su Rai Uno, togliendogli spettatori.

Il sabato sera si sta a casa

I miei complimenti a Bersani ed al genio che gli ha consigliato di andare a Sanremo. Si prende i fischi ed assiste alla standing ovation per Scajola. Bene, bravo, bis. Il prossimo sabato a casa, ok? Luca

A chi dice

A chi dice che la nostra classe dirigente fa schifo e che invece la gente normale, quella si, è bella ed onesta e manda avanti il paese. Ecco quella bella gente a Sanremo ha salvato col televoto questi due personaggi qui. La giuria qualificata gli aveva esclusi al primo colpo Luca

Svelato il mistero dello stacchetto di Sanremo

Lo stacchetto di Sanremo in cui la Clerici balla (o qualcosa del genere) era sembrato a tutti gli impallinati dei Sigur Rós molto simile ad un pezzo del gruppo islandese. Il maestro Marco Sabiu ha confermato a Rockol che non è un plagio, ma è proprio una sua rivistazione di Hoppípolla, uno dei pezzi più famosi dei Sigur Rós. Non è un plagio, ma è proprio ‘Hoppipolla’. Volevamo portare un po’ di musica.. Read More

Dal vostro inviato a Sanremo

Stasera su tutti Irene Grandi con la canzone scritta da Francesco Bianconi (credo canti per prima). Bel pezzo, parte a mille e si allarga in un bel ritornello arioso. Eppure un tempo ridevi E mostrandomi il cielo Mi disegnavi illusioni e possibilità E la Cometa di Halley ferì il velo nero Che immaginiamo nasconda la felicità Poi Malika Ayane con una canzone tutta archi. Poi Ruggeri che all’inizio pare ostica, invece poi entra.. Read More