Assediato dal poliziotto Prisco Mazzi

Ogni giorno ricevo qualche decina di email in cui mi si chiede di fornire le password del mio account su Poste.it.
Il solito phishing.
Anche se ha ormai raggiunto il livello di guardia.
Oggi ci si mette anche il poliziotto Prisco Mazzi, che mi vorrebbe far firmare un accordo in cui mi impegno a non scaricare più mp3.

Ogni giorno ricevo qualche decina di email in cui mi si chiede di fornire le password del mio account su Poste.it.
Il solito phishing.
Anche se ha ormai raggiunto il livello di guardia.

Oggi ci si mette anche il poliziotto Prisco Mazzi, che mi vorrebbe far firmare un accordo in cui mi impegno a non scaricare più mp3.

Non mancano alcune chicche, opera di qualche traduttore automatico, tra cui il neologismo “desarchiviatelo”.

Ovviamente allegato alla email c’ è un file zip, protetto dalla password (fornita nella email), che a sua volta contiene un file .exe che installerà nel vostro computer un qualche virus.

Vatti a fidare della Polizia…

Ecco il testo della missiva.

Avviso
Sono capitano della polizia Prisco Mazzi. I rusultati dell.ultima verifica hanno rivelato che
dal Suo computer sono stati visitati i siti che trasgrediscono i diritti d.autore e sono stati
scaricati i file pirati nel formato mp3. Quindi Lei e un complice del reato e puo avere la
responsabilita amministrativa.

Il suo numero nel nostro registro e 00098361420.

Non si puo essere errore, abbiamo confrontato l.ora dell.entrata al sito nel registro del
server e l.ora del Suo collegamento al Suo provider. Come e l.unico fatto, puo sottrarsi
alla punizione se si impegna a non visitare piu i siti illegali e non trasgredire i diritti
d.autore.

Per questo per favore conservate l.archivio (avviso_98361420.zip parola d’accesso: 1605)
allegato alla lettera al Suo computer, desarchiviatelo in una cartella e leggete l.accordo
che si trova dentro.

La vostra parola d’accesso personale per l’archivio: 1605

E obbligatorio.

Grazie per la collaborazione.

Prego.

Luca

Il buon Paolo Attivissimo ha già affrontato la questione.

Ci mancava Bill Gates

BillGates

Non bastavano i venditori di fumo che già ci sono!
Ieri sera è atterrato sul suolo italiano Bill Gates, per dire le sue solite banalità riguardo a quanto saremo bravi , belli e tecnologici nel futuro prossimo.
Una delle perle dette dal grande Bill è stata:

La banda larga rivoluzionerà i media. Tv, telefoni e cd sono condannati: nel futuro ci sara’ solo Internet.

Sembra una di quelle previsioni fatte 30 anni fa, secondo le quali nel 2000 avremmo colonizzato Marte e avremmo tutti viaggiato a bordo di improbabili astronavi.
La realtà è che ben pochi nel mondo hanno l’accesso alla banda larga e quindi la previsione dello Zio Bill è priva di riscontri.
Perché già oggi TV, telefoni e musica funzionano benissimo su Internet. Il problema è che molti di noi non possono avere accesso alla banda larga, perché non c’è o perché è troppo costosa.
Io vivo in una casa in cui non c’è campo del telefono cellulare, non c’è possibilità di montare la linea ADSL e nemmeno quella ISDN. Vorrei capire come potrei fare a vedere un film su Internet con una connessione a 56k!

Bisognerebbe che lo Zio Bill scendesse sulla terra e si rendesse conto che la realtà è diversa da quella che lui vede nei videogiochi.

Luca

Foto Paolo Attivissimo

BlogDay

Oggi è il BlogDay 2005.

BlogDay2005

Cito dal sito:

Il BlogDay è iniziato con la convinzione che i blogger dovrebbero avere un giorno da dedicare a conoscere altri blogger, di altri paesi o aree di interesse. Quel giorno i blogger li raccomanderanno ai loro visitatori. Durante il BlogDay ogni blogger posterà una raccomandazione di 5 nuovi blog. Quel giorno tutti i lettori di blog si troveranno a navigare e scoprire nuovi, sconosciuti blog.

Ecco i cinque blog che vi consiglio:

  • Cattivi pensieri
    Il blog di Susanna Schimperna. Una nota giornalista televisiva si cimenta con il blog. Con molta libertà.
  • attivissimo.blog
    Il blog del mitico Paolo Attivissimo, traduttore, divulgatore, esperto di bufale e quant’altro.Un appuntamento quotidiano.
  • Il blog di Beppe Grillo
    Comico? A volte discutibile, ma non posso non segnalarlo. L’espressione di tutte le nostre incazzature e delusioni, che non riusciamo spesso ad esprimere.
  • Razional emotiva
    La prima ad aver linkato il mio blog. Quindi non posso che consigliarvela.Gli sfoghi di una donna depressa, ma sulla via della guarigione…
  • Quelli di Zeus
    Il blog dei tipi di Zeus News. Riflessioni intorno al mondo dell’IT. Con molta ironia.

Questo il mio contributo al BlogDay.

Luca

Il sito del BlogDay