De Magistris lasci il Napoli ai napoletani

La migliore annata del Napoli calcio degli ultimi 20 anni coincide proprio con le elezioni amministrative per la scelta del sindaco.
Ovvio che tutti vogliano sfruttare l’occasione per ingraziarsi i napoletani.
Uno dei candidati è Luigi De Magistris, uomo dalle mille risorse e dagli zero risultati nella sua carriera di magistrato, a cui hanno archiviato praticamente qualunque inchiesta, l’ultima qualche giorno fa.

La migliore annata del Napoli calcio degli ultimi 20 anni coincide proprio con le elezioni amministrative per la scelta del sindaco.
Ovvio che tutti vogliano sfruttare l’occasione per ingraziarsi i napoletani.

Uno dei candidati è Luigi De Magistris, uomo dalle mille risorse e dagli zero risultati nella sua carriera di magistrato, a cui hanno archiviato praticamente qualunque inchiesta, l’ultima qualche giorno fa.
Quello che scrive su Twitter dimostra forse la statura dell’uomo, di sicuro la sua scarsa conoscenza del gioco del calcio.

Ha scritto, ad esempio, questo:

Berlusconi ruba il derby,chi vota Lettieri consegna Napoli a Berlusconi il quale trucca e compra e fara’ di tutto per far vincere il Milan!

E questo:

La lotta per lo scudetto e’ tra Napoli e Milan,Lettieri e’ persona di Berlusconi che fara’ di tutto per far vincere il Milan.Forza Napoli!

Ditemi voi se il Milan ha rubato il derby e se il Napoli è sfavorito dagli arbitri.
E ditemi se uno che aspira a fare il sindaco possa mettersi a scrivere queste cose.

Il livello del personaggio De Magistris è questo.
Ed è imbarazzante che lo candidino ad amministrare una città come Napoli.

Luca

Essere incapaci e fare i fenomeni

Non dirò una parola sulla Juve.
E’ al terzo posto e con una rosa di giocatori mediocri, senza veri fuoriclasse, credo sia ingiusto pretendere di più.

Una parola la vorrei però spendere per Dida, il portiere del Milan, autore di alcune tra le più comiche papere della storia del calcio.
Ieri sera, a partita vinta, si è messo a fare il simpatico.
Del tipo che faceva finta di non riuscire a prendere una palla lenta per poi rincorrerla e fermarla sulla linea.

Non credo che sia stato notato da molti, i telecronisti non l’hanno evidenziato.

Le persone con grandi difetti che si mettono a rimarcare quelli degli altri mi hanno sempre incuriosito.
Ed irritato.

Luca

Tenere la bocca chiusa

Galliani spiega a Maldini perché non è intervenuto in sua difesa dopo le contestazioni.
Il motivo è semplice.
Gli ultrà lo minacciano.

Caro Paolo,
ho letto la tua intervista e capisco la tua amarezza: sono sotto scorta, come sai, da due anni proprio a causa dei comportamenti di quelle persone che ti hanno contestato.

Sono stato io a prendere la decisione di tacere: non solo perché mi è stato consigliato, ma soprattutto perché ho ritenuto, e tuttora ritengo, che il silenzio sia l’arma più efficace per non dare ulteriore spazio a condotte quali quelle di domenica.

Solidarietà a Maldini e sberleffi agli ultrà.
Tutti.

Luca

Via | Alessandro Gilioli

Senti da che curva viene la predica

A me non è mai stato simpatico, ma quand’era nei suoi cenci non ce n’era per nessuno.
Il più forte terzino della storia del calcio.
Paolo Maldini è la bandiera del Milan.
Che i tifosi, nel giorno della sua ultima partita a San Siro, lo abbiano fischiato, mi è parso scandaloso.

Che certe menti geniali si mettano poi a contestare un presidente che a suon di miliardi gli ha comprato tutti i migliori giocatori che c’erano in giro, vincendo tutto e più volte, è ridicolo.

Le curve degli stadi sono veramente la culla della grettezza italiana.

Povero Papi.

Luca