Il blog di lucacicca

I miei pensieri, le mie opinioni, l'archivio delle mie idee

Salvateci le primarie. Quelle vere

Tra dieci giorni ci sarà l’assemblea nazionale del PD. Girano voci, supportate da prove, che alcune delle modifiche dello statuto che verranno proposte regimenteranno le primarie. In che senso? Nel senso che si potranno candidare alle primarie per scegliere Sindaco, Presidente di Provincia e Presidente di Regione soltanto le persone indicate dal partito. Se ci fosse stato questo statuo, ad esempio a Firenze non si sarebbe potuto candidare Matteo Renzi. O in Puglia.. Read More

Il precariato ed il lavoro troppo fisso

Se c’è una cosa che mi aveva convinto della mozione Marino per la segreteria del PD era stata la sua idea sul precariato. Marino non diceva la cosa populista ed impossibile di abolire il precariato, ma faceva una proposta secondo me interessante ed uguale a quella che c’è in quasi tutti i paesi occidentali. I contratti di lavoro troppo rigidi praticamente legano a doppia mandata l’azienda con i lavoratori assunti a tempo indeterminato… Read More

E ancora con queste primarie

A suo tempo espressi la mia delusione per la mancata candidatura di Pippo Civati alla segreteria del PD. Tramontata l’ipotesi Chiamparino si scelse di appoggiare Ignazio Marino in un ipotetico ticket con Civati. In quanto principale promotore della terza mozione, in aggiunta alle altre due, formatisi in tempi precedenti all’apertura della stagione congressuale, devo dire che avrei voluto muovermi in uno schema che avevo chiamato «Chiamparino, Marino, Piombino», aggiungendo – con un simbolo.. Read More

Poteva andar peggio

Nel dibattito post primarie, in molti fanno vedere quanto sarebbe stato diverso il risultato se avessero votato soltanto i ggiovani. Gli elettori tra i 16 ed i 24 anni hanno votato Franceschini con il 43%, Bersani con il 37% e Marino con il 20%. E tutti a dire largo ai giovani, abbasso i vecchi e cose così. A parte il fatto che a dire queste cose sono sempre i vecchi, ma poi siamo.. Read More

Io domenica Marino

Domenica vado a votare per le primarie del PD. Il mio voto andrà ad Ignazio Marino, nonostante alcuni dubbi ed alcune perplessità. Avrei voluto votare Franceschini per il suo anti-berlusconismo, ma è il segretario in carica ed è stato il vice-segretario dell’era veltroniana, e la responsabilità dello sfacelo è anche sua. Avrei voluto votare Bersani perché penso che sarà lui il segretario, ma dietro Bersani c’è D’Alema con i suoi intrallazzi e poi.. Read More