Toh, nevica ancora!

Stamattina sveglia alla solita ora. Tradizionale apertura della finestra di sala e… toh, nevica anche stamani. E poi anche bene!

Per poter arrivare a lavoro mi tocca montare le catene, perché sotto la neve caduta stamani si è formato uno strato di ghiaccio che rende molto critica la tenuta di strada. Ci metto un po’, perché le catene sono nuove e non le ho mai montate su questa macchina. Parto piano piano e mi godo il paesaggio, ancora più bello di ieri.

Chiamo il mio collega per sapere se devo passare a prenderlo, visto che è in strada. Passo da casa sua, quindi smonto le catene, perché qui le strade sono pulite. Arriviamo a lavoro in ritardo, ma va bene lo stesso…

Intanto fuori è tornato il sole.

Luca

Magic

Ieri sera ecografia. Finalmente un medico che ci spiega qualcosa.
Abbiamo visto Magic in tutto il suo splendore. Testa, braccia, gambe, riusciamo a vederlo nella sua interezza. Dalla testa al sedere è lungo ben 6 centimetri.
Ci emozioniamo, anche perché si dimena a bestia. Gira, allunga le gambe, sembra muovere le braccia. Non ci aspettavamo tutta questa attività.
Comincio a realizzare di stare per diventare padre. E la sensazione mi piace. Molto.

Luca

Oops, mi sa che ho esagerato

Sveglia alle 6:30, un’occhiata fuori dalla finestra e lo spettacolo è quello atteso: nevica, anche piuttosto intensamente.
Colazione e poi mi butto nella mischia perché non sarà facile arrivare a lavoro.Il viaggio comincia subito bene con una bella sbandata e controsterzo di risposta. Poi dicono che le nottate passate a giocare a Gran Turismo siano state ore perse…

Qualche foto per immortalare il momento, senza nessuna pretesa perché il meteo non permette di provare a fare scatti decenti.
Piano piano arrivo a lavoro ed è ora che comincia la tempesta. Mi esalto al punto giusto e mi godo la giornata.
Ora sono pronto per la primavera, senza rimpianti.

Luca