True Detective è la più bella serie degli ultimi anni

Ho finito di vedere alcuni giorni fa la prima stagione di True Detective.
Non credo di aver mai visto una roba del genere.

Se avete un po’ di pelo sullo stomaco e non siete troppo depressi, ve lo consiglio fortemente.
Non vi potrete non far ammaliare da Rust, uno dei più bei personaggi visti in una serie tv.

Luca

Le Iene e il metodo Stamina

metodo_stamina

Marco Cattaneo, direttore di Le Scienze, Emanuele Menietti, giornalista del Post, ed altri, hanno posto 10 domande a Giulio Golia delle Iene, il principale artefice del successo mediatico del metodo Stamina, presunto trattamento a base di cellule staminali, contestatissimo dai ricercatori, sbeffeggiato da Nature e bloccato pochi giorni fa dal Ministero della Salute.

Le 10 domande le potete leggere sul blog di Emanuele Menietti, che così le introduce:

Molti degli spettatori che hanno visto i servizi delle Iene, e che basano buona parte della loro informazione sulle cose che vedono in televisione, probabilmente non si sono potuti fare un’idea completa di tutta la storia di Stamina. Per questo motivo, e per riportare un po’ di ordine, un gruppo di giornalisti scientifici ed esperti – che si sono occupati con articoli e commenti di Stamina – ha deciso di proporre dieci domande a Golia e alle redazione delle Iene.

Io mi limito a riportarvi l’ultima.

10 – Se il metodo Stamina si dimostrasse inefficace, che cosa si sentirebbe di dire alle famiglie dei pazienti e all’opinione pubblica?

Nel blog di Marco Cattaneo, mi ha colpito un commento:

Sapete qual è il problema? Che, al di là degli interessi di audience, visibilità e quant’altro (che di sicuro esistono e incidono), io credo che davvero Golia e le Iene credano di essere nel giusto. E questo secondo me è ancora più grave, la totale mancanza di fiducia della gente nella comunità scientifica e più in generale, nel metodo scientifico in sé. Questo è molto triste…c’è qualcosa che non va.

Anch’io, penso proprio che sia così.

Luca

Foto | Giornalettismo

Come scaricare i video da Rai.tv

Come scaricare i video su rai.tv. Come scaricare i video della RAI. Come fare il download dei video della RAI


Il sito Rai.tv permette di riguardare programmi andati in onda sui canali RAI.

Il player utilizza Silverlight di Microsoft e non è sempre facilmente fruibile su tutti i sistemi operativi e su tutti i dispositivi.

C’è un modo semplice per fare il download del video che ci interessa per potercelo guardare quando vogliamo.
Una volta sulla pagina del video, visualizzare il codice della pagina (premere CTRL+U su Chrome).

Quasi all’inizio della pagina di codice, cercare il tag scritto con questa dicitura:

< meta name=”videourl_mp4″ content=”http://mediapolisvod.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=RtDrovTWvXUeeqqEEqual“/>

Il codice in grassetto è la url del file mp4 (il file video).
Copiatevi la url ed incollatela su Chrome.
Aspettate che il video sia iniziato e quindi salvate la pagina (CTRL+S su Chrome) ed inizierete il download del file.

Per scaricare un video da un 1GB ci ho messo una mezzoretta.
La procedura l’ho testata con Chrome su Windows, ma credo sia facilmente replicabile anche con altri browser e su altri sistemi operativi.

Luca

PS: Il link che vi ho messo di esempio, è il primo episodio della prima stagione di The Newsroom andato in onda qualche giorno fa su Rai 3.