L'ascesa inarrestabile di Google

G_summer2004_closing

Google continua a crescere in modo incredibile.
Ieri sono stati resi noti i dati secondo i quali avrebbe aumentato le sue vendite del 70% rispetto al 2005.
In un solo giorno ha guadagnato oltre il 7 %, trascinando Wall Street al record di sempre.

Circa la metà delle ricerche in USA vengono fatte utilizzando Google, che detiene anche circa il 25% del mercato dell’advertising online.

Non riesco a capire come faccia Google a crescere così tanto e con questa costanza.
I recenti affari con YouTube e MySpace avevano fatto capire quanto fossero rosee le aspettative, ma la loro è comunque una ascesa incredibile.

Chissà dove vogliono arrivare?
E chissà cosa si inventeranno per riuscire a restare a questi livelli di profitto!
Per ora possono soltanto brindare al loro successo.

A pagare dazio sono, come sempre, i rivali di Yahoo.

Luca

Immagine Google.it

Blog, Web 2.0, lavoro

Da un po’ di tempo ho qualcosa dentro.
Mi sembra di percepire nuove possibilità professionali.
Sono lì, davanti a me, ma non riesco a coglierle.
Sono collegate ai blog ed al loro uso nelle grandi aziende.
Anche il nuovo corso del WEB, sembra essere implicato.
Ma questa nuova idea non riesce mai a prendere una forma delineata.

Probabilmente non c’è niente di reale in questa mia sensazione.
Sarà che il lavoro va così e così.
Oggi c’è, domani non c’è più.
Sarà che ho la sensazione che presto potrei ritrovarmi a dover ripartire dall’inizio.
Però la sensazione che dentro di me ci sia una idea inespressa rimane.

Vi farò sapere.

Luca

Google : YouTube = FASTWEB : Sky?

Ieri sono stati comunicati due accordi che rappresentano una pietra miliare nel panorama delle comunicazioni.

Google ha acquistato, per la modica cifra di 1,65 miliardi di dollari, YouTube, il celeberrimo sito dedicato alla pubblicazione di video e di immagini.
In Italia, FASTWEB ha raggiunto un accordo commerciale con Murdoch per trasmettere tutto il contenuto di SKY via cavo.
Un abbonato a FASTWEB ora potrà fare tutto via cavo. Telefonare (senza Telecom), navigare su Internet, guardare la TV.
Altro che digitale terrestre…

Ora si capisce ancora meglio cosa ci fosse dietro l’affare Prodi-Telecom.

E si capisce perché Tronchetti Provera si sia incazzato così tanto da trasmettere il “Piano Rovati” direttamente ai giornali.

Il futuro, per i pochi che non lo avessere ancora capito, è sulla rete.
Le antenne della TV sono buone per far riposare gli uccellini di passaggio.

Ora vediamo di portarla a tutti questa banda larga.
Non è più un bene secondario, sta diventando un servizio primario.

Luca

Wikimania 2005

Alla faccia delle accuse, vere o presunte, di relativismo la comunità wikimedia si ritrova per la prima volta tutta insieme.
L’appuntamento è dal 4 all’8 Agosto p.v. a Francoforte per la Wikimania 2005, il primo convegno internazionale di Wikimedia

Nell’invito si legge, tra le altre cose:

Wikimania sarà un’opportunità d’oro per incontrare e parlare con persone coinvolte in prima linea nelle comunità Wikimedia e nello sviluppo del software wiki. […] Partecipa allo scambio di idee con tutta la comunità Wikimedia sugli usi teorici e pratici e sulle implicazioni dei wiki. Uno degli scopi primari della conferenza è di riunire tutte le comunità dei progetti Wikimedia e aiutarli a migliorare la comprensione reciproca.

Il progetto di condivisione del sapere va avanti. E cresce. In modo relativistico forse, ma efficace…

Luca