Che fine ha fatto Giuseppe D’Avanzo?

Giuseppe D’Avanzo, giornalista di punta di Repubblica, autore di inchieste importanti come quella su Abu Omar, ed anche autore delle sfinenti dieci domande a Berlusconi, sono tre mesi che non scrive più niente. Il suo ultimo pezzo è datato 26 Febbraio 2010. Sul Giornale, e capirete che l’affidabilità è quella che è, avanzano ipotesi di … Continue reading “Che fine ha fatto Giuseppe D’Avanzo?”

Travaglio, D’Avanzo e la difesa del potere

Sulla vicenda Travaglio, la cosa che più mi ha colpito non sono le grida di scandalo emesse da politici (di destra e di sinistra), dai dirigenti della RAI e dai giornalisti “embedded”. Non mi ha nemmeno sorpreso il melenso servilismo di Fabio Fazio che si è scusato talmente tante volte da cadere perfino nel ridicolo. … Continue reading “Travaglio, D’Avanzo e la difesa del potere”

Consegne straordinarie

Quello che vedete sopra è il trailer di “Rendition – Detenzione Illegale“. Il film, sostenuto da Amnesty International, affronta il tema delle detenzioni illegali attuate dalla CIA per ottenere informazioni utili nella guerra al terrore. I presunti terroristi vengono rapiti, imbarcati su aerei e depositati in paesi terzi dove poi vengono torturati. Anche il nostro … Continue reading “Consegne straordinarie”

Non cambia niente

In questo blog se ne è parlato molto. Di cosa? Di Abu Omar, l’imam di Milano sequestrato da un commando della CIA, torturato e spedito nelle carceri egiziane per subire un supplemento di trattamento. Non vi voglio annoiare con le mie solite filippiche sul rispetto dei diritti umani, chiunque sia l’umano in questione. Oggi vorrei … Continue reading “Non cambia niente”

Più diritti più sicurezza

Amnesty International ha lanciato oggi una campagna per per denunciare e fermare le violazioni dei diritti umani che hanno luogo nella cosiddetta “guerra al terrore”, lanciata dall’amministrazione Usa all’indomani degli attacchi dell’11 settembre 2001. Questa la presentazione della campagna: Dalla fine del 2001, centinaia di persone sono state catturate in varie parti del mondo e … Continue reading “Più diritti più sicurezza”