The Summit

Esce in Ottobre The Summit, il film che ricostruisce le vicende di quello che viene ricordato come il disastro del K2.

La notte in cui morirono 11 alpinisti e che vide tra i sopravvissuti l’italiano Marco Confortola.

Della tragedia si è molto discusso in questi anni, soprattutto sul ruolo delle spedizioni commerciali e le polemiche hanno investito lo stesso Confortola.
No way down, pubblicato un paio di anni fa, mise molto in discussione la versione data da Marco che, da parte sua, criticò la nuova ricostruzione.

Il film sicuramente non racconterà quello che è davvero successo in quel giorno di agosto del 2008.
Come in ogni storia di montagna che si rispetti, chi conosce la verità non è più qui per raccontarla.
Della verità dei sopravvissuti, invece abbiamo imparato a diffidare.

Luca

3 thoughts on “The Summit”

  1. “Come in ogni storia di montagna che si rispetti, chi conosce la verità non è più qui per raccontarla”

    Niente di più vero. Le vite dei vari Messner, Bonanni o in ultimo di Moro (con la faccenda degli sherpa) gravitano (o hanno gravitato) intorno a fatti che sono sempre stati raccontati almeno in 2 versioni. L’accusa a Bonanni poi ritirata dopo tanti anni ed una medaglia rifiutata, le accuse a Messner per la morte del fratello che poi ha dovuto dimostrare di persona…si sono scritti libri ed altri ce ne sarebbero da scrivere.

    Quanto a questa storia, avevo letto la bio di Confortola (che personalmente non riesco a considerare esente da colpe) ma mi ero risparmiato “No Way Down”. Credo mi guarderò sicuramente il documentario.

  2. Non è male, fa una ricostruzione di quanto è accaduto. Se ti piacciono le storie di montagna te lo consiglio.

Comments are closed.