E noi stupidi che non avevamo capito nulla

grillo_washball

Non voglio alzare l’asticella della polemica contro il Movimento 5 Stelle, ma ho letto una cosa e mi si è accesa la lampadina.
A tutti voi sarà capitato, mentre parlate con un simpatizzante del M5S, di pensare che forse siete voi a non avere capito niente, che forse hanno ragione loro. Prendi sicurezza quando provano a dimostrarti in due parole che la Legge sulla Gravitazione Universale è una cazzata o che sia possibile allevare un bambino utilizzando pannolini lavabili.
Dentro di te, sai di avere ragione, però il dubbio ti viene osservando la loro convinzione.

Poi ho letto questi due post, di Amedeo Balbi e di Matteo Bordone, ed ho scoperto che questa cosa è già stata studiata.
Si chiama Effetto Dunning-Kruger e lo possiamo riassumere così:

David Dunning e Justin Kruger sono due psicologi della Cornell University che nel 1999, dopo una serie di studi, sono giunti a una conclusione che potremmo riassumere così: le persone incompetenti tendono a sopravvalutarsi, a sovrastimare le proprie capacità, ritenendole, nei casi più gravi, addirittura superiori alla media. Effetto Dunning-Kruger, si chiama. Ovvero: più uno non sa niente di un argomento, non ha vere capacità, più crede di saperla lunga. Dicono Dunning e Kruger che gli incompetenti hanno questa doppia fregatura: l’abilità necessaria per riuscire bene in una attività è di fatto identica a quella necessaria per valutare i risultati. Per lo stesso motivo, gli incompetenti tendono a non riconoscere la reale competenza altrui. Insomma, in soldoni, bisogna saper fare bene qualcosa per essere in grado di giudicare come la fanno gli altri. È la ragione per cui, in linea di massima, gli studenti non hanno la facoltà di darsi da soli i voti agli esami.

Matteo Bordone, la esemplifica così:

Se Celentano avesse letto dei libri, invece di proclamarsi “Re degli Ignoranti” e dispensare soluzioni a problemi che non conosce, non scriverebbe lettere ai giornali.

Poi però vanno fatti dei distinguo.
Perché questo meccanismo vale per molti grillini, ma non per tutti.
Ci sono anche quelli preparati, competenti, e che del grillismo prendono soltanto l’impulso rottamatorio e di protesta contro il sistema.
L’esplosione del grillismo è stata probabilmente generata da questa alchimia che è riuscita a legare insieme la cialtroneria con la voglia di cambiamento.
Alchimia che, per me, non può durare a lungo.

Ecco, la realtà è sempre troppo complicata da descrivere.
E nemmeno l’effetto Dunning-Kruger, può spiegare tutto.
Non spiega il grillismo.
Altrimenti, pure io, mica scriverei cose in un blog pensando di dire cose intelligenti?
Vero?

Luca