Come il Cermis?

Il paragone è ovviamente forzato, ma ci sono così tante differenze tra la strage del Cermis e il caso dei Marò italiani?

Militari che all’estero sono accusati di aver compiuto un omicidio e che sfuggono al processo per tornare in patria.

I segnali, che prima o poi avremmo tentato la furbata c’erano già stati a Natale.

Fino a prova contraria, i nostri militari hanno ucciso due pescatori scambiandoli per pirati.
Sarebbe giusto che il processo si celebrasse in India, come ritenemmo giusto che il processo contro i militari che buttarono giù la funivia del Cermis si dovesse celebrare in Italia.

Gli americani assassini, gli italiani eroi.

Auguri.

Luca

One thought on “Come il Cermis?”

  1. qualche differenze potrebbe esserci: nel caso del Cermis, si trattava di un volo di addestramento di militari amici, in questo caso si tratta di un’attività di ricognizione autorizzata dalla comunità internazionale in acque internazionali (non mi pare che gli indiani abbiano potuto dimostrare oltre ogni ragionevole dubbio che fossero in acque territoriali). direi che la corretta associazione sia con i civili uccisi in iraq dai soldati dell’alleanza.

Comments are closed.