Rajon Rondo

rajon rondo

NON FACCIO SPOILER SUI PLAYOFF NBA.

Indipendentemente da come finirà la serie con Miami, se io oggi avessi 16 anni, in camera mia ci sarebbe il poster di Rajon Rondo.

Follia allo stato puro che, in certi momenti, si trasforma in un play che è un caso unico.
Non ne ho mai visti altri così.
Più forti, più saggi, più bravi.
Come lui, nessuno però.

Luca

4 thoughts on “Rajon Rondo”

  1. Vista ieri sera gara 4 registrata. Partita brutta brutta brutta, giocata al “ciapano’ ” come ha detto Peterson, decisa alla fine dagli errori piu’ che dalle belle giocate. Per venire a Rondo, ha dimostrato tutto quello che dici in un’unica gara. Inizio fulminante e dominante con le solite penetrazioni e assist immaginifici (10 gia nel primo quarto o poco piu’), poi scarsissima saggezza nel gestire diverse situazioni, tiri facili sbagliati, palle perse e poi di nuovo palloni con il contagocce e canestri fondamentali.
    Certo che avere un play cui gli avversari lasciano 3 metri per tirare e che riesce comunque ad essere efficace non prendendo nessuno di quei tiri non e’ roba vista spesso…

  2. Si si, è totalmente inaffidabile.
    In gara 3, quasi alla fine, rimise la palla in campo facendola rimbalzare contro la schiena di un avversario.
    Ma gli ho anche visto fare cose incredibili.

  3. Non e’ un’azione cosi’ fuori dal comune quella, ed e’ anche intelligente come cosa da fare quando uno ti si mette davanti di schiena per dar noia al “ricevitore designato” che si avvicina…
    In gara 4 ha fatto una magata: palla fuori con rimessa Celtics a poco piu’ di un secondo dalla scadenza dei 24… difficile fare un buon tiro, quindi finta di un passagio schiacciato, il difensore alza la gamba e lui gli rimette sul piede: rimessa con 14 secondi 😀
    Lasciamo perdere che poi hanno perso palla o fatto un tiro pessimo….

Comments are closed.