Come bisogna rispondere a Grillo?

Ferrara sostiene che è inutile rispondere a Grillo con il linguaggio triste e sobrio della politica, ma bisognerebbe cercare di essere più brillanti di lui, accordandosi alla sua tonalità.
Detto da uno che ha scritto per tanto tempo i discorsi di Berlusconi, con i risultati che conosciamo, forse varrebbe la pena farci una riflessione.

Non dico di usare il vaffanculo, ma una rinfrescata ai linguaggi forse farebbe bene a tutti.

Luca

Via | David Allegranti