Quanto conta la massoneria a Siena?

Aldo Cazzullo chiede al Presidente del Monte dei Paschi di Siena Giuseppe Mussari quanto conta la massoneria a Siena

Oggi sul Corriere c’è una inchiesta di Aldo Cazzullo su Siena, sulla crisi del Monte e sul declino di una città intera.
Il passaggio più interessante dell’intervista che si vede nel video è quando il giornalista pone una domanda piuttosto secca al dimissionario Presidente del Monte dei Paschi:

Cazzullo: “E quanto conta la massoneria a Siena?”
Mussari: “Niente”

Ecco, tanto tanto ci avesse pensato tre secondi, magari gli avremmo anche potuto credere, ma se rispondi così d’istinto, allora sei in malafede.

Luca

10 thoughts on “Quanto conta la massoneria a Siena?”

  1. io non so nulla di massoneria senese, ma non pensi che questa domanda sia abbastanza scontata per lui tanto da rispondere a colpo sicuro senza neanche pensarci? Avesse risposto subito: molto.. sarebbe stato diverso?

  2. Comunque l’articolo scritto sul Corriere è molto più cattivello del filmato e fa fare ai senesi un po’ la figura di quelli che, sazi di divertimenti e di soldi, se ne fregano di tutto, anche della massoneria.

  3. @elena: lo stesso effetto di sentire un banchiere siciliano a cui chiedono quanto conta la mafia in sicilia e lui che risponde niente.
    @P Delprà: più che sazi di divertimenti e di soldi, incapaci di vedere più in là delle mura della città

  4. Segui la serie “Lie to me?” In una delle prime puntate analizzano i tempi di risposta di un gruppo di persone per capire chi mente e fanno notare che quelli sospetti sono quelli che hanno il tempo di risposta piu’ basso… trattasi di telefilm, ma magari un fondamento scientifico ce l’ha 😀

  5. @Ciro: Mussari ha dato l’unica risposta che non doveva dare, perché è talmente incredibile che non può che essere falsa

Comments are closed.