Il reggiseno celeste

Ieri è girata molto sulla rete la foto di una ragazza maltrattata dalla polizia egiziana durante le manifestazioni di protesta a piazza Tahir.

Ieri è girata molto sulla rete la foto di una ragazza maltrattata dalla polizia egiziana durante le manifestazioni di protesta a piazza Tahir.
C’è anche un video, nel quale si vede la sequenza degli eventi
La ragazza è già priva di sensi e viene trascinata da alcuni manifestanti inseguiti dalla polizia.
La polizia li raggiunge ed infierisce su di loro.
La ragazza ha il velo, ma nella colluttazione è stata svestita.
I militari la prendono a calci in testa, sul corpo, sul seno.

Poi arriva un poliziotto, meno animale degli altri evidentemente, che ferma i colleghi e ricopre la ragazza.
Gli altri continuano a massacrare di botte altri manifestanti.
Poi arriva un’altra ondata di poliziotti, tra cui uno che spara ad altezza d’uomo sulla folla e si perde di vista la ragazza.

Chissà che fine avrà fatto.
Chissà se quegli animali in divisa l’avranno lasciata andare.

Il nostro pensiero della domenica va a quella ragazza con il reggiseno celeste.

Luca