Christopher Hitchens

Non ne sentirete parlare ai telegiornali e poco anche nei giornali, ma probabilmente ne troverete traccia nelle conversazioni in rete.
Ieri notte è morto Christopher Hitchens, un giornalista e scrittore inglese che viveva ormai da decenni in America.

Hitch, come lo chiamavano, era un personaggio assolutamente fuori dal coro, non incasellabile in nessuna delle classificazioni con le quali tendiamo ad organizzare le persone.
Ateo convinto, originariamente comunista, poi etichettato come liberal, ha scritto un saggio contro le religioni, un altro famosissimo contro Madre Teresa di Calcutta, si schierò a favore dell’intervento americano in Iraq ed è stato sostanzialmente per tutta la vita fuori dal coro.

Se volete approfondire, Christian Rocca ha tutto un archivio su di lui.

Che si possa essere o meno d’accordo con lui, oggi Christopher Hitchens è morto, e vale la pena sapere chi fosse e perchè in giro per il mondo ci sono così tante persone che lo stimano ed oggi lo piangono.

Repubblica.it oggi ha in bell’evidenza un ritratto di Zeffirelli, quindi mi sembrava giusto contribuire al ricordo.
Pur non avendo letto niente di lui, non credo che oggi si possa non sapere che è morto Christopher Hitchens.

Luca

One thought on “Christopher Hitchens”

Comments are closed.