Vivere le stagioni, osservare la natura, fare il censimento

Quante persone avete sentito stamattina lamentarsi per il freddo?
Sono probabilmente le stesse che qualche giorno fa lo facevano per il caldo.
Ci sono buone possibilità che fossero le stesse che oggi si lamentano perché il sito del censimento ieri è andato in down (difficile prevedere che di domenica 500.000 persone si sveglino con una voglia sfrenata di compilare un questionario di millemila domande).

Certo l’Istat è stato ingenuo, l’autunno è arrivato in modo un po’ brusco, ma forse non c’è proprio niente di cui lamentarsi in tutto questo.
Sono cose che succedono.

Forse, piuttosto che svegliarsi con la voglia di censimento, sarebbe stato meglio svegliarsi con la voglia di guardare quel bel cielo così limpido che solo in questa stagione si vede.
Il censimento lo facciamo nei prossimi giorni e per combattere il fresco dell’autunno basta una felpa, o al massimo un golfino.

Fate un bel respiro e guardate il cielo.

Luca

11 thoughts on “Vivere le stagioni, osservare la natura, fare il censimento”

  1. il cielo di milano ieri era un sogno… e anche oggi non è male, nonostante oggi il traffico sia tornato a rendere Milano una città normale.
    per evitare problemi, l’istat poteva forse fare presente che il 9 è la data cui fare riferimento, e non la data in cui compilare… la lettera parla a chiare lettere di “sanzioni” e a lettere meno chiare dei tempi di compilazione (in realtà c’è tempo fino al 29 febbraio, mi pare)

  2. Però via, ero venuta per leggere un post sulla tua felicità per il sopravvenuto inverno e sul fatto di dover indossare le mutande di lana. E leggo un post sulle lamentele degli italiani 😛

  3. Scusa, mi dicono che dovrei aver ricevuto qualcosa a casa sul censimento, ma a me non è arrivato nulla…!! a voi?

  4. Si, un bustone con tutto il censimento da compilare e la password se scegli di compilarlo online.

  5. @P Delprà: a te non lo hanno mandato perche’ consumavano troppa carta per una famiglia sola 😀

  6. in effetti quando lo compilavamo, ho pensato.. povero Paolo.. tutte ste domande moltiplicate all’infinito…

  7. In quanto responsabile del trattamento dei dati personali di questo blog vi invito a non citare i nomi di persone che non lo abbiano espressamente fatto prima…
    Sto scherzando.
    Ma anche no. 😉

  8. @ciro, @elena: i vostri riferimenti alla mia vita familiare sono una palese violazione della mia privacy. Avrete mie notizie tramite il mio avvocato, che ovviamente citerà per danni il tenutario di questo blog. Così almeno riuscirò a pagare il college ai miei 5 figli.
    Ops…!!! 😡

  9. P Delprà: se vuoi ho per le mani un paio di amici esperti in materia di diritto di privacy… così magari posso pagare il college ai miei due figli… per la mazzetta che ovviamente mi girerebbero…

  10. @yetiste: quasi quasi questa cosa della privacy a me piace; non capisco perchè Lucacicca è contrario…

  11. Delprà: Se apri il tuo blog, penso che anche lucacicca diventerebbe favorevole, e probabilmente tu contrario… eheheheh

Comments are closed.