Steve Jobs

Steve Jobs

È morto a 56 anni, che sono pure un po’ pochini, uno che ha indubitabilmente segnato il nostro mondo.
Senza retorica e senza piagnistei, che la gente muore di cancro ogni giorno.

Ha fatto grandi cose per sé e per la sua azienda.
Non ha salvato il mondo, l’ha soltanto reso un po’ più figo.
Ed è già qualcosa.

Luca

6 thoughts on “Steve Jobs”

  1. grande lottatore, attorniato da ottimi professionisti e progettisti (tra cui, non dimentichiamolo, una caterva di ignoti ingegneri italiani di st microeletctronics)

  2. Un vero mito, come solo in America ne nascono. Nel bene e nel male, uomini che si mettono in testa di cambiare il volto alla propria azienda e, incidentalmente (forse…) lo cambiano anche al mondo. Richiamato a furor di… azionisti a lavorare nella sua ex azienda al salario simbolico di un dollaro, l’ha cavata dalla m… e l’ha fatta diventare (per qualche ora) l’azienda più grossa del mondo e comunque una delle più profittevoli.

  3. ehhh il bello è che molti dei suoi ultimi estimatori sono solo persone che hanno conosciuto robetta come l’iphone, non altro molto più valido ( e anche più costoso).

  4. Caro @LucaCicca, devo farti un appunto. Peraltro basandomi su aspetti che tu mi hai fatto notare. Nel Mondo esitono varie brutte malattie, che a volte riducono le persone a sopravvivere bloccate in un letto. Le tecnologie che Steve Jobs ha sviluppato, se pur per altri scopi, hanno e possono rendere la vita di alcuni più vita e meno soprvavvivenza. E quindi grazie a Steve Jobs il mondo non è solo più figo, ma avolte anche più umano.

Comments are closed.