Non ci sono più i poteri forti di una volta

Prima del casino di Roma e prima che le violenze offuscassero tutto il resto, stamattina Dragi, Governatore della Banca D’Italia e presto Governatore della BCE, aveva solidarizzato con gli indignados.

Se siamo arrabbiati noi per la crisi, figuriamoci loro che sono giovani, che hanno venti o trent’anni e sono senza prospettive.

E ancora:

Se la prendono con la finanza come capro espiatorio. Ma li capisco: hanno aspettato tanto… Noi, all’età loro, non lo abbiamo fatto.

Come se le banche centrali, con la loro mancata vigilanza sulla condizione degli istituti finanziari, non avessero avuto un ruolo importante nella nascita della crisi tre anni fa.
Come se non fossimo alla vigilia di altri interventi degli stati che dovranno andare a salvare le banche che dopo tre anni continuano a comportarsi nello stesso identico modo.

A me piacerebbe che un giorno qualcuno si prendesse le proprie responsabilità e non andasse a cavalcare le proteste contro crisi che loro stessi hanno contribuito, se non a generare, almeno a non evitare.

Luca

One thought on “Non ci sono più i poteri forti di una volta”

Comments are closed.