Ma il terzo e più grave problema è quello del traffico

Tanto per avere un’idea dell’ordine di grandezza dei problemi.

Da mesi, forse da anni, va avanti questa eterna discussione sullo stipendio dei parlamentari e sempre di più in molti usano questo argomento per giustificare tutte le altre cose che non vanno in Italia.

Lungi da me giustificare i privilegi delle caste (ma ricordiamoci anche delle altre mille che ci sono in Italia), però sarebbe bene anche prendere coscienza che, se anche i parlamentari guadagnassero mille euro al mese, non cambierebbe niente nella situazione economica dell’Italia.
Le spese per gli stipendi dei parlamentari valgono lo 0,01% del debito pubblico.

Credo sia buona cosa ribadirlo, visto che secondo un sondaggio commissionato da Ballarò il 61% degli italiani ritiene che ridurre il numero dei parlamentari dovrebbe essere l’intervento prioritario per superare la crisi.

Riduciamoli i parlamentari, che a me va anche bene, ma per superare la crisi forse sarebbe bene puntare altrove.

Luca

Via | Francesco Costa