E non ci lasceremo mai

Quella di far mancare il numero legale per far saltare la fiducia ed aprire una possibile crisi di governo, era stata forse l’idea più acuta avuta dall’opposizione negli ultimi tempi.

Era l’unica strada percorribile.
Non era un trucchetto, come dice qualcuno.
La politica è anche una questione tecnica e quelli più bravi sanno come maneggiarla.

Il gioco è fallito perché i radicali sono entrati a votare dopo aver avuto un colloquio con il ministro della giustizia, nel quale lui gli avrà promesso di interessarsi della questione carceraria.
In realtà i radicali volevano conquistare la scena, ed ancora una volta ce l’hanno fatta.

Hanno avuto la scena, ma hanno pure perso la faccia.

Come dicono Francesco Costa e Matteo Bordone rispettivamente:

Oggi i Radicali si sono giocati un pezzo della stima di quelli che li difendono sempre, tipo me.

Resta una certezza. Quando ti si fa chiara in testa, non ti molla più. Ai radicali non interessa niente. Niente. #opencamera

E pure Luca Sofri sul Post:

Ci sono, nel partito Radicale, ancora molte persone stimabili e integre: sarebbe il caso che lo dimostrassero con un giudizio chiaro sulla giornata dei loro compagni alla Camera. Oppure sarà difficile continuare a dire credibilmente tutte quelle solenni cose sulle grandi battaglie radicali.

Luca

7 thoughts on “E non ci lasceremo mai”

  1. non mi trovi d’accordo… non si può contestare a me che non voto di essere qualunquista (membri eletti del PD lo fecero in passato) e poi considerare “geniale” o “giusta” l’astinenza al voto, tanto più se quello è il tuo lavoro… noi li votiamo perchè ci rappresentino, e non possono rappresentarci se non ci sono.
    trovo anche che l’illusione di fare conto sui radicali (dopo la scottatura di pochi giorni fa, peraltro) sia l’evidenza di un’immaturità preoccupante (per il futuro) all’interno del partito.

  2. Credo che non ci sia bisogno di ribadire quanto da me già detto più volte: chi si allea con i radicali perde ed è destinato a fare figure di m…

  3. anche io non sono d’accordo. secondo me il governo va fatto cadere con proposte alternative, non con trucchetti da dorotei. i radicali hanno fatto benissimo

  4. @enrico: hanno fatto benissimo a fare che? a non far cadere il governo o a barattare un voto con un principio che probabilmente non verrà mai accolto fattivamente da Berlusconi? Come la metti la metti, è un cazzata pazzesca (si può dire?)

  5. i conti dimostrano che i radicali non hanno sostenuto il governo…
    certo, han dovuto portare gente dall’ospedale, ma ci sono ben noti precedenti…

Comments are closed.