Being Alex Zanardi

A proposito di gente che vive, muore, si ammala, ha incidenti e riparte.
Alex Zanardi domenica ha fatto un’impresa incredibile.
Ha partecipato alla maratona di venezia con la sua handbike, trainandosi una carrozzina con Francesco Canali, un giornalista quarantenne malato di SLA.
Il video dell’arrivo è molto emozionante.

Alex Zanardi è una delle cose che salviamo di questo paese.

Luca

4 thoughts on “Being Alex Zanardi”

  1. Io ero lì all’arrivo. Non mi vergogno a dire che mi sono commosso, d’altronde non è la prima volta che Zanardi mi fa di questi scherzi.
    5 minuti dopo l’arrivo, ho saputo di Simoncelli. Mi son trovato in mezzo ad un mare di pensieri, ragionando su vita, morte, destino e fatalità…poi mi son ricordato della faccia di Canali quando tagliava il traguardo, e davvero c’è un’intero mondo di cose in quel sorriso.

  2. E’ stata un’emozione unica.
    Alex Zanardi è un patrimonio mondiale dello spirito sportivo.

Comments are closed.