Le comiche trattative per portare Kobe in Italia

Si sta diffondendo in giro la voce che alcuni campioni NBA possano venire a giocare in Italia per qualche mese, in attesa che si sblocchi la trattativa con le squadre che rischia di far saltare il campionato.

A Bologna stanno facendo un gran lavoro nello scrivere comunicati stampa che vorrebbero accreditare la possibilità che addirittura Ginobili e nientemeno che Kobe Bryant possano andare a giocare per un paio di mesi alla Virtus.

Ovviamente è tutta una gigantesca balla.
La testimonianza più divertente la potete leggere su Facebook.

Ecco come Lauro Bon, ex giocatore ed attualmente impiegato presso uno sponsor della Virtus Bologna, sta cercando di contattare Kobe.
Lasciandogli un messaggio sulla bacheca di Facebook.

Direi che ci sono ottime probabilità di vedere Kobe in Italia.

Luca

11 thoughts on “Le comiche trattative per portare Kobe in Italia”

  1. Mi sto veramente smandibolando dalle risate, questa è una perla assoluta. Alcuni commenti al post sono da antologia, naturalmente quelli della Fortitudo ne avranno da sfottere per millemila anni…

  2. “Ciao Kobe noi domani pomeriggio abbiamo organizzato un tre vs tre al campetto (quello di fronte ai carabinieri) verso le 4. Ci manca il sesto, ti va? se puoi fammi sapere, altrimenti chiedi a Metta o a Derek se sono disponibili. Se cambiano i programmi ti mando un sms. t.v.b. a dmn”

    😀

  3. Fatti, non pugnette!

    Despite Bologna GM saying deal’s “95 percent done” for Kobe Bryant, source close to talks warns Y! Sports that no agreement is imminent.

  4. alla fine di tutto se non verrà sarà per le ragioni (anche forse condivisibili) delle altre società e non per l’assurdità della proposta come dicevi…il post sulla sua bacheca di facebook più che comico a me sembrava un modo (abbastanza riuscito visto che ne hai parlato anche tu) di fare advertising (viral marketing? 😛 )

Comments are closed.