C’è sempre un risvolto positivo

il tramonto

La grave situazione in cui si trova il nostro paese, per niente migliorata dalla nuova versione della manovra, ha un indubitabile risvolto positivo.

Non sarà più possibile difendere l’operato di questo governo.
Siamo di fronte al fallimento di Tremonti, al ridimensionamento della Lega ed al tracollo definitivo di Berlusconi.
Da oggi non è più possibile dubitare del fatto che la gente che ci governa non sia cialtrona ed incompetente.

Non è questione di appartenenze politiche, è un dato di fatto.

Lo spettacolo che ha offerto il governo e la maggioranza di centro-destra negli ultimi due mesi è l’affresco definitivo della fine del sogno berlusconiano.
Ci lasceremo alle spalle Berlusconi non per la condanna di una delle sue tante ruberie, ma per la sua manifesta incapacità di guidare questo paese.

Ora dobbiamo soltanto fare le cose giuste, trovare le persone adatte e tirare fuori tutti insieme dal pantano questa Italia.
Ci sono voluti 17 anni, ma forse ci siamo.

Luca

8 thoughts on “C’è sempre un risvolto positivo”

  1. “…trovare le persone adatte e tirare fuori tutti insieme dal pantano questa Italia.”

    Ecco diciamo che questo è un problema non da poco…ma sinceramente parlando anche uno qualsiasi mi va bene, sarà veramente difficile far peggio di chi l’ha preceduto.

  2. le ultime 3 righe, questo è il problema…all’orizzonte c’è un centro destra derelitto, un centro sinistra dove è già partita la corsa ad auto-distruggersi…..ah poi c’è il terzo polo!! beh possiamo dormire sereni, sembrerà di cambiare tutto, ma non cambierà nulla…

  3. @luca: vorrei darti tanto ragione che peggio di così sia impossibile… in passato – nonostante oggi rimpianga assurdamente parte di quei tempi – abbiamo visto di peggio (ad esempio il prelievo dai conti correnti con data retroattiva rispetto alla data di firma del decreto…). la nonna mi insegnava che al peggio non c’è mai fine… e ti posso assicurare che – vedendo che sta succedendo a livello locale a milano – i presupposti per dire “la nonna aveva ragione” (e non ne faccio una questione di colore, visto che stavo per votarli)

  4. caro Lucacicca, so molte poche cose della vita, ma di una sola sono certo ed è che al peggio non c’è mai fondo

  5. Mammina quanto siete pessimisti! Onestamente, credete possibile che l’Italia possa essere guidata da una manica di cialtroni peggiore di quella attuale?
    E se anche fosse, a quel punto moriremmo tutti e non ci penseremmo più.

  6. @lucacicca: mah sarà…ultimamente sembri Tonino Guerra in un vecchio spot: “Gianni, l’ottimismo è il profumo della vita!!!”
    A parte gli scherzi, credo anche io che sia difficile trovare peggio di questi cialtroni, ladri, fannulloni e anche poco vispi, però non è mai detto davvero.
    Avrei paura di vedere un goverdo PD-IDV-SEL, durerebbe 2 mesi…

Comments are closed.