Strani montanari

no tav

Pare che la gente che è andata a fare le barricate contro la polizia in Val di Susa, sia tutta gente non della Val Di Susa.

I MANIFESTANTI – Quasi tutti militanti dei centri sociali del Nord, che da domenica notte erano giunti al presidio. Sul piazzale, invece, non c’erano più abitanti della Valsusa. Al punto che la loro presenza era stata richiesta a gran voce dagli incappucciati neri non pratici della zona, che nascondevano molotov, pietre ed estintori dietro ai massi. Molta gente girava con spranghe e mazze da baseball. Dentro il presidio c’erano almeno 500 persone.

A me questi personaggi incappucciati che lanciano pietre contro la polizia e contro i poveri operai che devono aprire la strada paiono gente di pianura.

Senza entrare nel merito della TAV.

Luca

Foto | La Stampa

4 thoughts on “Strani montanari”

  1. se quella foto è la dimostrazione della “disobbedienza civile” tanto proclamata su facebook dagli amici “NO TUTTO” non voglio pensare che cosa sia quella incivile…

    per rispetto al tuo post, non mi soffermo sulla TAV

  2. pare che chi afferma queste cose sia disinformato o in malafede (pare, senza entrare nel merito della tav, per rispetto al tuo post). io c’ero e con me altre miglaia di persone della valle

Comments are closed.