Pisapia

Io già lo so che stanotte alle tre dovrò maledire il momento in cui mi sono fidato delle prime proiezioni.
Ma questa è troppo bella per non essere riportata.

Prima proiezione, campione 5%: 45% Pisapia 44% Moratti

Luca

7 thoughts on “Pisapia”

  1. non vorrei farti cadere dagli allori, ma se non vince al primo turno, pisapia al ballottaggio difficilmente vince…

  2. Se Moratti non vince al primo turno prendendo addirittura meno voti di Pisapia il significato politico è notevolissimo.

  3. che pisapia diventi sindaco è praticamente impossibile, nondimeno prendere addirittura più voti al primo turno è un segnale inequivocabile per il PDL

  4. nel mio piccolo, disperdendo il voto, ho voluto scardinare lo strapotere del grande capo…
    direi che in quel trenta per cento di non votanti risieda veramente il bacino in cui i due candidati dovranno andare a pescare per diventare sindaco.
    Secondo me i giochi sono ancora aperti…

  5. Non credo che i non votanti vadano a votare al secondo turno. I giochi sono apertissimi. Bisogna vedere se la Moratti regge la pressione di due settimane di fuoco.

  6. Con lo scarto che c’e’ stato alla fine, mi stupirei se Pisapia perdesse il ballottaggio: gli basta che chi ha votato altri candidati (5 stelle, UDC) vada 1/3 dalla sua parte e 2/3 dall’altra

  7. milano è una città strana. per esperienza personale di scrutatore in passato, in questi casi vidi molti volti nuovi al ballottaggio. il problema non è la moratti, che ha forza psicologica da vendere (purtroppo), ma quanto sia in grado di “ingolosire” le categorie rimaste alla finestra con argomenti che hanno sempre mosso il mondo: i soldi che arrivano dagli appalti expo. ieri palmeri su la7 ha già cominciato il giochino di “alzare la posta”…

Comments are closed.