Pensa cosa faranno ai colleghi giapponesi

Soltanto a me il rinvio a giudizio della Commissione Grandi Rischi per non avere saputo prevedere il terremoto dell’Aquila sembra una cretinata totale?

L’accusa di omicidio colposo riguarda il mancato allarme per il sisma: nei giorni precedenti il disastroso terremoto del 6 aprile 2009 all’Aquila, la commissione si era riunita ma aveva stabilito che non vi fosse la necessità di diffondere segnali di allerta, malgrado diversi fenomeni sismici ripetutamente segnalati dalla popolazione fossero stati interpretati da alcuni esperti come un probabile segnale di un forte sisma imminente.

La magia al servizio della giustizia.

Luca

2 thoughts on “Pensa cosa faranno ai colleghi giapponesi”

  1. è un’idiozia catatonica, ma d’altronde l’italia è piena di geomorfologi. ad ogni cataclisma naturale, sento le più fantasiose interpretazioni dell’evento ed analisi di rischio ambientale a posteriori. hai voglia a parlare, vantando la tua laurea in geologia ambientale…

  2. supercretinata^3

    fra le motivazioni che hanno letto al tgla7 ce ne e` una fantastica: che cmq un certo grado di allarme era meglio darlo, perche` se non si puo` dire che il terremotone verra` manco si puo` dire se non verra` e almeno la gente avrebbe potuto decidere liberamente se lasciare le proprie case o meno… …
    si, come se l’utente medio fosse in grado di interpretare un grado di pericolosita`….

Comments are closed.