Il pazzo che guida contromano in autostrada

Lo sapevo che si sarebbe incazzato.
Beppe Grillo, con il suo solito metodo degno di Emilio Fede, blatera di Pisapippa, mettendo dentro tutto un miscuglione di roba senza senso.

Ovviamente butta la palla più in là, verso i referendum.
Il prossimo obiettivo sono quelli.
Perché non si può mai ragionare sull’esistente, su quello che c’è da fare ora.
Bisogna sempre alzare l’asticella, trovare nuove battaglie impossibili, urlare un po’ più forte.

Anche per questo motivo tutti i grillini che in questi giorni fanno grandi proclami di gioia per la vittoria di Pisapia mi fanno un po’ ridere.
E si capisce bene quanto la devozione in Beppe Grillo sia talmente dettata dalla loro pancia che nemmeno ascoltano più quello che dice il loro idolo.

Luca