Ancora cinque minuti

Domattina riparto per Firenze per riprendere a lavorare.
In un’altra società e con un ruolo completamente diverso.

Ho passato tre settimane a casa con i bimbi durante la chiusura delle scuole.
Abbiamo superato tormente di neve, discese vertiginose con la neve e senza catene, lunghe giornate in casa, incidenti con auto elettriche e biciclette e tanto altro.
Tutto questo mentre la mamma era al lavoro.

Mi sono divertito molto.
E mi sono stancato moltissimo.

Ora mica mi sento tanto pronto per ripartire.
Come quando da piccolo la mattina ti vengono a svegliare e vorresti restare altri cinque minuti sotto il piumone.

Luca

5 thoughts on “Ancora cinque minuti”

  1. come ti capisco… ieri ripreso il treno, per tornare a lavoro, mentre la famiglia si gode dai nonni un’altra settimana di vacanza. in metrò guardavo l’orologio pensando “magari lo perdo!…”
    in bocca al lupo per il nuovo lavoro

Comments are closed.