6 thoughts on “Sempre i migliori”

  1. Si ma l’ispettore Cluseau (di Peter Sellers) era tutt’altra cosa…
    @bobbe: a proposito di volgarità (leggera), comunque, nel film sopra citato c’è un passaggio con la vedova Presley a proposito di una “topa da riempire” che è tutto un programma..!!!

  2. @P Delprà: la differenza sostanziale è che in quei film non c’era bisogno di parolacce, tette e culi per far ridere, bastavano dei semplici doppi sensi che potevi capire solo se eri grandicello, i piccolini ridevano perchè i più grandi ridevano, ma di sicuro non ripetevano parolacce a go-go….
    Si parla di migliori ed è purtroppo di oggi la notizia della tragica scomparsa del Maestro Monicelli, spero che Luca gli dedichi un post degno di cotanta grandezza.

Comments are closed.