Se questo è un pm (o un politico)

Un ex pubblico ministero ed ora deputato che non soltanto non sa che la dichiarazione dei redditi è un dato pubblico non soggetto alla legge sulla privacy, ma non si ricorda neppure che al momento dell’elezione e poi tutti gli anni successivi lui stesso la inoltra agli uffici della Camera dei Deputati che, come il Senato, rende pubbliche le dichiarazioni dei redditi di tutti i deputati e senatori.

A margine della questione delle inchieste denigratorie di Panorama fatte con la compiacenza di un finanziere che passava ad un giornalista del settimanale dati riservati, c’è una perla detta da De Magistris che da sola chiarisce tutto il valore del personaggio.
Dice De Magistris:

Poco dopo che venni eletto uscì su Panorama un’inchiesta vergognosa, che mi colpì perché si basava su dati personali e riservati, come la dichiarazione dei redditi.

Un ex pubblico ministero ed ora deputato che non soltanto non sa che la dichiarazione dei redditi è un dato pubblico non soggetto alla legge sulla privacy, ma non si ricorda neppure che al momento dell’elezione e poi tutti gli anni successivi lui stesso la inoltra agli uffici della Camera dei Deputati che, come il Senato, rende pubbliche le dichiarazioni dei redditi di tutti i deputati e senatori.

Tanto per chiarire lo spessore del personaggio.

Stamattina a Radio Radicale Massimo Bordin si è sganasciato mentre raccontava questa cosa.

Luca

3 thoughts on “Se questo è un pm (o un politico)”

  1. apprezzo sempre molto la tua libertà intellettuale, anche quando (spesso, probabilmente) ho idee differenti dalle tue… in questo caso, scoprire di non essere il solo a non apprezzare certe persone (e non per motivi solo di schieramento politico) mi fa sentire meglio.

  2. De Magistris è uno dei più grossi cialtroni che abbiamo in politica.
    E come dice Di Pietro: “Almeno io la gente riuscivo a farla condannare…”

Comments are closed.