Luoghi comuni sfatati

Se c’è una cosa che impari quando inizi a lavorare a Firenze è che a Firenze rubano le biciclette.
Puoi anche saldarle ad un lampione, se decidono di rubartela, non c’è niente da fare.

Se c’è una cosa che impari quando inizi a lavorare a Firenze è che a Firenze rubano le biciclette.
Puoi anche saldarle ad un lampione, se decidono di rubartela, non c’è niente da fare.

Ieri pomeriggio esco da lavoro, apro il catenaccio, prendo la bici e provo a spostarla.
Niente, il furbone che l’ha legata accanto alla mia ha preso anche i miei fili dei freni, quindi il mio destino è legato al suo.

La prendo con filosofia e vado a piedi prendere il bus.

Oggi, tornando dal pranzo, passo a vedere se il furbone ha liberato la mia bici.
Si, l’ha liberata.

Era talmente libera da non essere nemmeno legata.
Si, insomma, avevo lasciato la bici slegata.

E nessuno me l’ha rubata.
Roba da non credere.

Luca

4 thoughts on “Luoghi comuni sfatati”

  1. Alt, puo` essere anche peggio (depende dai punti di vista) nel senso che non sempre a fi rubano le bici, alle volte la gente e` convinta che la bici sia stata rubata semplicmeente perche` sparita, ma spesso non e` cosi`…. viene rimossa dalla municipale!!!
    I depositi fiorentini sono stracolmi di bici rimosse, se uno va magari la ritrova: paga la multa per divieto di sosta, paga il deposito e si riprende la bici. come per le macchine. Uno degli effettie` che si puo` andare li e acquistare una bici che non viene ritirata da troppo tempo. bici seminuova a prezzi bassi.
    Tanti non lo sanno e c’e` ovviamente chi poi ci va a guadagnare…..

  2. Ma io sono un bravo cittadino e lego sempre la bici alle rastrelliere.
    Lì portano via soltanto quelle distrutte ferme da mese (almeno così mi ha confermato un vigile urbano).
    Quelle legate ai lampioni o alle ringhiere fanno bene a portarle via, che nei marciapiedi non si riesce nemmeno a camminare…

  3. Sono d’accordo che fanno bene a rimuovere quelle che stanno dove non possono, d’altra parte il codice della strada riguarda anche le biciclette. Siccome appunto in tanti non lo sanno, ecco da dove nasce il luogo comine ‘a firenze devi saldar la bicicletta senno` te la rubano’

Comments are closed.