Cose che fanno bene allo sport

il coach decide di fare il miglior regalo possibile a Ike Ditzenberger, un 17enne affetto da sindrome di Down. Il tecnico fa entrare Ike che corre 51 yarde e realizza un touchdown, tra gli applausi di tutto il pubblico, degli avversari e la gioia incontenibile dei suoi compagni.

Cito da La Stampa:

Mancano una manciata di secondi alla fine del match tra i licei Snohomish e Lake Stevens. La partita è ormai persa per lo Snohomish e il coach decide di fare il miglior regalo possibile a Ike Ditzenberger, un 17enne affetto da sindrome di Down. Il tecnico fa entrare Ike che corre 51 yarde e realizza un touchdown, tra gli applausi di tutto il pubblico, degli avversari e la gioia incontenibile dei suoi compagni. Poco importa che la sua squadra abbia perso 35-6. Il sogno di Ike di continuare a giocare a football anche al college può continuare.

Luca