Il sospetto lo serbavamo dentro di noi

Il pasticciaccio fatto dal PDL nel Lazio è la conferma di una mia antica convinzione.
Se il PD compie tanti errori, non è che a destra siano propriamente dei fenomeni.
Sono soltanto più bravi a nascondere le loro falle.
Lo dice Matteo Bordone:

Però quella che per fare le cose alla fine sia meglio andare un po’ dritti è una pura e semplice balla. Lasciatevelo dire da uno che ha abitato quasi tutta la vita in una città amministrata dalla Lega Nord. Non sono capaci. Non hanno l’idea. Ché Berlusconi non fa nulla, non ha mai fatto nulla, e nulla farà mai. Ché sono persone furbe e determinate, ma insieme anche dei sommi incapaci. E il caso di Roma, e della mancata presentazione delle liste, lo dimostra una volta di più. Non pensiamola più quella roba lì, che non è proprio vera.

Luca

One thought on “Il sospetto lo serbavamo dentro di noi”

Comments are closed.