A chi dice

A chi dice che la nostra classe dirigente fa schifo e che invece la gente normale, quella si, è bella ed onesta e manda avanti il paese.
Ecco quella bella gente a Sanremo ha salvato col televoto questi due personaggi qui.
La giuria qualificata gli aveva esclusi al primo colpo

Luca

9 thoughts on “A chi dice”

  1. dai lu ma che te frega! sono improponibili.come tanti che sono passati da sanremo.per fortuna il festival è solo uno spettacolo e la canzone di questi tre disperati è solo una canzone.ricordati della performance sanremese di jovanotti.credo che questa sia allo stesso livello.

  2. si si, vero, ma io mica critico la prestazione canora.
    voglio dire, a quel punto Valerio Scanu merita tranquillamente di vincere.
    la cosa agghiacciante è il testo della canzone di pupo e del principe

    (E. Filiberto) Ricordo quando ero bambino, viaggiavo con la fantasia,
    chiudevo gli occhi e immaginavo, di stringerla fra le mie braccia.

    (Pupo) Tu non potevi ritornare pur non avendo fatto niente,
    ma chi si può paragonare, a chi ha sofferto veramente.

    sarebbe dovuto salire sul palco qualcuno a prendere a calci in culo il principino

  3. Luca Ciccarelli :
    si si, vero, ma io mica critico la prestazione canora.
    voglio dire, a quel punto Valerio Scanu merita tranquillamente di vincere.
    la cosa agghiacciante è il testo della canzone di pupo e del principe

    (E. Filiberto) Ricordo quando ero bambino, viaggiavo con la fantasia,
    chiudevo gli occhi e immaginavo, di stringerla fra le mie braccia.
    (Pupo) Tu non potevi ritornare pur non avendo fatto niente,
    ma chi si può paragonare, a chi ha sofferto veramente.

    sarebbe dovuto salire sul palco qualcuno a prendere a calci in culo il principino

    Pupo dice:

    (Pupo) Tu non potevi ritornare pur non avendo fatto niente,
    ma non ti sei mai paragonato a chi ha sofferto veramente.

    Anche peggio

  4. ballando sotto le stelle l’ha ufficialmente sdoganato.ormai può fare tutto quello che vuole.
    come moggi.
    come di pietro. 🙂

  5. Il probleama piu’ serio e’ che San Remo continua ad esistere e se ne parla ovunque come fosse un evento di rilevanza mondiale!

  6. Luca, per poco il principino non fa il colpaccio! Credo che la musicalità e le parole della canzone abbiano in qualche modo conquistato i telespettatori più attempati (e rimbambiti).
    Bilancio non richiesto del festival:
    a mio parere i fan dei talent hanno inciso non poco sull’andamento degli ascolti e pertanto i meriti della conduzione casalinga della Clerici vanno ridimensionati. Prova ne è la presenza di Mengoni e Scanu tra i finalisti con canzoni non certo sopra la media.
    Assolutamente pollice in su per scenografia, luci e regia che dal basso della mia ignoranza, mi han lasciato a bocca aperta.
    Da sottolineare il pubblico che inveisce contro Bersani e applaude calorosamente Scaiola nella pietosa parentesi politica della finale 🙂

Comments are closed.