Non voltarci le spalle, Barack

Nè io nè Amnesty International ci siamo dimenticati che Obama un anno fa aveva promesso di chiudere Guantanamo.

Quando, nel 2009, gli Usa sono entrati a far parte del Consiglio Onu dei diritti umani, l’amministrazione Obama aveva affermato: ‘Non c’e’ alcun dubbio, gli Usa non volteranno le spalle di fronte a gravi violazioni dei diritti umani. La verita’ dev’essere detta, i fatti portati alla luce e le conseguenze affrontate’. Un anno dopo, quella stessa amministrazione continua a voltare le spalle quando si tratta di fornire informazioni e risarcire le vittime delle violazioni dei diritti umani commesse dagli Usa nel contesto della lotta al terrorismo.

Il cambio di tono introdotto dalla presidenza Obama nella proclamazione dell’impegno statunitense in materia di diritti umani e’ benvenuto. Ma ora occorre accompagnare alle parole i fatti concreti, come l’assunzione di responsabilita’, i risarcimenti e la chiusura di Guantánamo, rispettando in questo modo gli obblighi internazionali degli Usa.

Luca