Le case di paglia di Pescomaggiore

A Pescomaggiore, vicino all’Aquila, dopo il terremoto gli abitanti si stanno costruendo le case da soli.
Muri interni di legno, muri esterni di balle di paglia intonacate.

A Pescomaggiore ci abitano in 45 persone, tutte piuttosto anzianotte.
La Protezione civile le avrebbe distribuite in quartieri dormitorio di nuova costruzione.
Il paese, come tanti altri, sarebbe morto.

Così è nato il progetto EVA, totalmente autofinanziato, con cui gli abitanti di Pescomaggiore intendono ricostruirsi le case per loro e per chi vorrà andare a vivere là.

E’ possibile contribuire con donazioni o, se siete idraulici, elettricisti, carpentieri od operai specializzati, andando direttamente a dare una mano.

Luca

Via | YouDem.tv