Forza Kareem

Kareem Abdul-Jabbar ha la leucemia.
Per noi che guardavamo l’NBA alle 3 di notte su Italia 1, Kareem è una specie di monumento vivente al basket.

Non ho mai voluto condividere con il pubblico la mia vita privata, ma in questo caso espormi significa salvare altre vite.
Per una persona come me, è doveroso parlare di queste cose. Ho iniziato accusando vampate di calore e sudorazione, pensando fosse normale alla mia età.
Mi sono spaventato, ho pensato di avere un mese di vita e la mia prima domanda è stata ‘e adesso che mi resta da fare?
La malattia si può curare e si può continuare a vivere in maniera produttiva”, ha detto.

Guarirà di sicuro.

Luca