Chi è causa del male altrui

Francesco Costa ci ricorda chi è che ha voluto che i piccoli spacciatori vadano a riempire le carceri.

Non è certo una sorpresa il fatto che secondo il sottosegretario Giovanardi Stefano Cucchi sia «morto di droga». Ci sono dei precedenti, lo conosciamo. La cosa però ci dà l’occasione di ricordare, tra le cause della morte di Stefano Cucchi, quella senza la quale Stefano Cucchi non sarebbe nemmeno stato portato in commissariato, quella sera. È la legge italiana sul consumo di droga e porta la firma di due persone. Una è Gianfranco Fini, applauditissimo all’ultima festa del Partito Democratico. L’altra è Carlo Giovanardi.

In carcere ci si droga, si spaccia più che di quanto si spacci fuori.
Possiamo iniziare a dire che è una cretinata mettere in galera gli spacciatori beccati con 20 grammi di hashish?
Ci sono mille possibili pene alternative al carcere.

Luca

4 thoughts on “Chi è causa del male altrui”

  1. Io direi prima il concetto che “morire” in carcere non e’ una “cretinata” e che se in carcere si muore per colpa di qualcuno, quel qualcuno, … dal carcere, non esce!

  2. E’ chiaro che non lo ha detto nessuno e tantomeno te.
    Non hai compreso la figura retorica che ho utilizzato, credo si dica Ipallage, ho preso il tuo “cretinata” (riferito alla legge) e l’ho riferito al mio “morire” per dare un po’ di contrasto e contrappunto.
    Non fa niente.
    Ciao.

Comments are closed.