Se lo merita

Volete la mia sul Nobel per la pace ad Obama?
L’uomo, per la sua storia, se lo merita come pochi altri prima di lui.

Darlo a lui è un segnale, un riconoscimento ed un incoraggiamento.

Che poi il Nobel per la pace in quanto tale sia molto discutibile, questo è vero.
Lo hanno dato ad Arafat, voglio dire.

Luca

18 pensieri riguardo “Se lo merita”

  1. Siamo sicuri?
    Più che un Nobel per meriti trascorsi, mi sembra infatti un incoraggiamento per il futuro…il che la dice lunga su chi nel 2009 si potrebbe essere realmente speso per la pace.

  2. A me l’elezione di Obama continua a sembrarmi la migliore cosa capitata al mondo negli ultimi 20 anni. E’ ovviamente un premio simbolico.

  3. Stimando Obama e riporrendo in lui molta fiducia, personalmente lo avrei dato a Gino Strada per tutto quello che ha fatto e per quel che farà.

  4. Temo che a Stoccolma nemmeno sappiano chi è Gino Strada… Da quel punto di vista è ovvio che qualsiasi medico di Medici Senza Frontiere lo meriterebbe di più.
    Obama però è un simbolo…

  5. @LucaCicca: Gino era candidato e quindi, come hanno fatto per Al Gore e per tutta la sua commisione europea, potevano darlo a lui e a tutta emergency.
    @Marcello Semboli: 🙂

  6. Si, quello è il video ufficiale della candidatura.
    L’altra sera a Parla con me lo hanno suonato Elio e le Storie Tese ed hanno fatto sbellicare.

  7. @Demadoc: così ho sentito su vari radiogiornali e telegiornali. C’erano tra l’altro Clyntom, due dissidenti politici Cinesi, di cui uno attualmente in prigione e poi non ricordo più altri.

  8. @ciro: il presidente (onorario) del comitato pare sia nientepopodimenoche il Prof. Antonino Zichichi
    @Marco Cicca: i nominati (no non hanno inventato questa espressione nei reality show 😉 ) al Nobel restano segreti per 50 anni

  9. @demadoc: ma allora che me lo chiedi a fare?;-)
    Non lo sapevo, saranno state voci di corridoio. Un altro caso di tipica disinformazione della sinistra complottista…

  10. N.B. per statuto il premio va assegnato a chi ha fatto il massimo per la pace nell’ANNO PRECEDENTE.

    E` plausibile quindi che il nobel sia stato dato per i soli ‘intenti’ perche` i discorsi del presidente degli stati uniti ed i suoi impegni hanno una ricaduta globale.

I commenti sono chiusi