Sarà che è Lunedì

Mentre eravamo imbottigliati nel traffico di Bogotà Firenze guardavo un gruppo di bambini che si stava dirigendo verso scuola.
Erano quasi tutti dotati di zainetti-trolley, quelli che hanno anche le ruote.
Coloratissimi.
Gormiti, Ben 10, Winx ed Hello Kitty.
Ma pur sempre trolley.

Me li vedevo già ometti in giacca e cravatta che si dirigono in aeroporto per un incontro di lavoro.
Mi hanno messo malinconia.

Sarà che è Lunedì.

Luca

7 thoughts on “Sarà che è Lunedì”

  1. Si, pero’ il proliferare dei trolley e’ un rimedio agli zaini sempre più pesanti che, come noto, danneggiano la schiena…quando manderai i figli a scuola dovrai scegliere se battagliare per avere meno libri e quadrrni o dare un trolley anche tu ai pargoli. Sempre che nel frattempo non arrivi anche a scuola il mitico libro elettronico…

  2. attenzione che venerdì scorso in viale talenti una fiammante motrice tranava un altrettanto fiammante vagone sui binari della tranvia…Firenze ce la può fare(?)

  3. La tua descrizione, in questo primo mese di asilo del mio primogenito, mi ha commosso. sarà che esco da otto ore di un corso inutile ed infernale…

Comments are closed.