D’Alema ed il veterinario

dalema_zoro
L’intervista fatta da Zoro a D’Alema, live in webcam, è notevole.
Soprattutto perché dimostra ancora una volta come purtroppo D’Alema sia tuttora la punta di diamante del PD.
Possiamo girarci intorno quanto vogliamo: è il migliore ed il più capace.
Poi iniziamo l’elenco di tutti i difetti del mondo e di tutti i danni che ha fatto e che farà alla sinistra italiana.
Ma è il migliore.

Nell’intervista, la chicca è stata la telefonata della figlia che gli ricorda di portare il cane dal veterinario e Zoro che dice:

Diciamolo che D’Alema porta il cane dal veterinario, che poi la gente può pensare che gli animali li vivisezioni.

E D’alema che gli risponde:

Perché noi siamo delle persone più o meno normali.

In quel “più o meno” c’è tutto un mondo.

Restando alle cose serie, al minuto 25 dell’intervista, racconta dettagliatamente come andò (dal suo punto di vista) la storia della bicamerale e della legge sul conflitto di interessi, diventata per molti la prova dell’inciucio con Berlusconi.

Luca