Chi vive in baracca, chi suda il salario

Monte dei Paschi ha aperto un canale su YouTube che usa per la sua comunicazione.
Il nuovo spot, pubblicizzato in homepage del sito istituzionale come fosse un prodotto finanziario rivoluzionario, utilizza come musica di sottofondo “Ma il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano.

Nello spot si sente ovviamente soltanto il ritornello.
Dubito infatti che le strofe potrebbero essere ritenute adatte per lo spot di una banca.

Chi vive col padre, chi fa la rapina,
chi sposa la Gina, chi ha rotto con tutti,
chi vince a Merano, chi cerca il petrolio,
chi dipinge ad olio, chi chiede un lavoro…
Chi mangia patate, chi beve un bicchiere
chi fuma un toscano, chi vive cent’anni
chi ha seguito una strada, chi ha fatto carriera
chi perde la calma, chi non sembra più lui
chi lamenta un dolore, chi chiede un lavoro
chi torna sui passi, chi ha visto Onassis
chi ha preso un diretto, chi canta in falsetto
na na na na na na na, na na na na na na na
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh,
ma il cielo è sempre più blu
Chi vive in baracca, chi suda il salario
chi ama l’amore, chi tira al bersaglio
chi sogna la gloria, chi ha scarsa memoria,
chi gioca a Sanremo, chi va sotto un treno…

Povero Rino Gaetano.

Luca